Intervista esclusiva a Cloe Aicart: Trans is beautiful

‘Come se potesse danneggiare me, concedere agli altri le stesse opportunità, i diritti che godo io, come se non fosse invece indispensabile ai miei diritti, che anche altri li godono al pari di me’. (W.W)

A 4 anni Cloe Aicart ha detto ai suoi genitori di essere una bambina trasgender. Cloe ha semplicemente scelto di essere ogni giorno la versione migliore di se stessa. Cloe ci insegna che non esistono scelte giuste o sbagliate, ci insegna che l’unica strada giusta è quella dell’amore e della libertà.

Dopo aver incontrato Cloe per la campagna A/W 2020, oggi abbiamo avuto il piacere di poter parlare con Carolina, la mamma di Cloe, la quale si è mostrata subito disponibile per qualche domanda. Cloe è stata scelta da Cesare Morisco come new face di CoccoleBimbi per rappresentare e sottolineare i valori di inclusivity e di libertà su cui l’e-commerce si fonda.

1) La prima cosa che hai pensato quando Leo ti ha detto di voler diventare Cloe.

Beh, Cloe è sempre stata una bambina. Ha espresso la sua preoccupazione e agitazione a quell’età poiché era una fase molto complicata. La prima cosa che senti è paura e panico a causa del disagio sociale che pensi possa colpire tua figlia. Non sai da dove cominciare; non si parla spesso di bambini trans, hai bisogno di essere compreso per proteggerli in modo che possano vivere una vita normale.

2)Prima che Cloe nascesse, come vi approcciavate al mondo lgbt+?

Conosco molti lgbt +, tra amici e familiari, ma non è mai la stessa cosa fino a quando tua figlia non ne fa parte. Capivamo il loro disagio sociale ma grazie a Cloe ora siamo persone migliori, molto più empatiche e consapevoli dell’esistenza delle persone trans e della loro sofferenza.

3) Quanto è importante il dialogo con Cloe? Parlate spesso del tema in questione?

Parliamo ogni giorno , e passo dopo passo, stiamo facendo un percorso importante per prenderci cura di lei e darle gli strumenti in modo che possa superare qualsiasi cosa .

4 ) Le tre cose che sono cambiate di più nella tua vita da quando Leo ti ha detto di voler diventare Cloe.

Cloe ci ha cambiato completamente da quando è nata; è sempre stata e sarà una ragazza molto carismatica e ha molta forza; ci ha fatto vedere la vita in tutti i suoi colori e le forme. Mi ha insegnato ad amare senza condizioni e a capire che nessuno dovrebbe essere giudicato in questo mondo. Ci ha resi persone migliori, umili e più sensibili. Siamo entrati in un’altra realtà: un mondo diverso, dove ogni giorno ci confrontiamo con la crudeltà di chi non accetta le persone trans , soprattutto di questa età. Molti tendono a sottovalutare e disprezzare questa tematica. Altri addirittura negano che possano esserci situazioni simili in età infantile. Sbagliato. Questo è possibile ed è bellissima.

“Trans is beautiful’’

 

No Comments Yet

Lascia un commento

Your email address will not be published.