Come fare una Pumpkin pie per il giorno del Ringraziamento

Hai mai pensato di fare versione vegana e senza glutine della tradizionale torta di zucca per il giorno del Ringraziamento?

Vuoi sorprendere tutta la tua famiglia? Qui la ricetta perfetta per il giorno del Ringraziamento. Stai attento ad usare tutti gli ingredienti e enjoy.

Crosta

  • 200 g di farina senza glutine Gluten-free Flour
  • Mezzo cucchiaino di sale
  • 46 cucchiaini di acqua fredda

Ingredienti per l’impasto

  • 200 g di purea di zucca  
  • 30 g di sciroppo d’acero
  • 30 g di zucchero di canna 
  • 43 g latte di mandorla (o il tuo latte vegetale preferito) 
  • 15g di olio di oliva (o olio di cocco)
  • 2 cucchiai e mezzo di amido di mais
  • 2 cucchiai di pumpkin spice (o in alternativa mix di spezie zenzero, cannella, noce moscata e chiodi di garofano tritati).
  • Mezzo cucchiaio di sale

Istruzioni

  1. Per preparare la crosta, aggiungere la farina gluten-free e il sale ad una grande ciotola e mischiarli. Taglia il burro freddo e lavoralo gentilmente con una forchetta.
  2. Successivamente aggiungi l’acqua fredda un po’ alla volta e usa un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto.
  3. Appena l’impasto è ben amalgamato, trasferisci il tutto in un involucro di plastica e lavoralo gentilmente con le mani. Avvolgilo e lascialo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  4. Quando l’impasto pronto si è raffreddato, mettilo in forno a 170 gradi.
  5. Aggiungi tutti gli ingredienti.
  6. Srotola la crosta, e stendila formando due strati su una carta da forno.   Poi, usa un mattarello per stenderla dolcemente, ed eventualmente aiutati con le mani.
  7. Per trasferire la crosta, rimuovi lo strato coperto e mettilo gentilmente a testa in giù sopra la crosta.
  8. Usa le mani per dare una forma alla crosta.
  9. Versa il ripieno e cuocilo per 58-65 minuti. Mettila in frigo per almeno 4 ore prima di mangiarla.
  10. Taglia e servi la torta con una crema di cocco e aggiungi la cannella a vostra scelta.

Condividi con noi la tua creazione e non dimenticare di dare un’occhiata anche alla nostra ultima ricetta per le feste. 

 

No Comments Yet

Lascia un commento

Your email address will not be published.